Lizzano Music Festival


Questo concerto è una raccolta fondi a favore della prima edizione del Lizzano Music Festival, creato da Jonathan Ferrucci e Giulia Grassi come omaggio al loro Maestro, Giovanni Carmassi, che per 16 anni ha tenuto corsi di perfezionamento musicale a Lizzano in Belvedere.


Lizzano è un paese dell’Appenino tosco-emiliano e si trova all’interno del Parco Nazionale del Corno alle Scale. Per la prima edizione sono previsti, in un arco di tempo di due settimane (27 luglio - 11 agosto 2015) sette concerti di musica classica, tutti a ingresso libero. Ciò che contraddistingue il festival è l’eterogeneità del programma, e il coinvolgimento di musicisti giovani, tutti tra I 20 e I 30 anni e tutti diplomati al conservatorio. I concerti saranno pubblicizzati via stampa, radio, televisione e internet. Lo scopo è di valorizzare l’intera zona attorno a Lizzano come luogo di bellezze naturali e di cultura.

CONCERTO 1   -      martedì 16 giugno

21.00

“Preparando la Via per Lizzano”


Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Via Folco Portinari 5r

Ha seguito masterclass tenute da Angela Hewitt, Aldo Ciccolini, Bruno Canino, e da Christian Zacharias, Dimitri Bashkirov e Robert Levin quando è stato uno dei 12 pianisti selezionati per partecipare al festival internazionale Emil Gilels a Friburgo presso la Musik Hochschule. Si è esibito in concerti e recital in Italia e all'estero: a Firenze presso il Museo Nazionale del Bargello, la Biblioteca Nazionale, l'Istituto Francese, Villa la Pietra, Villa Bardini, Museo Stibbert; in Danimarca presso la Musik Huset di Ahrus, a Budapest presso il Conservatorio B. Bartòk e al Millenaris, centro di arte moderna e contemporanea, e in Giappone nelle città di Yokohama e Tokyo, e nel 2015 in Australia, a Sydney presso l’Istituto Italiano di Cultura e St. Andrew’s College, Sydney University e a Newcastle presso la Newcastle Art Gallery.

Inoltre, Jonathan Ferrucci si esibisce regolarmente in formazioni cameristiche, in particolare con la violinista Daria Nechaeva e in duo pianistico con Giulia Grassi, e come solista con l’orchestra: con il M° Paolo P. Ciardi e l’orchestra del Conservtorio di Firenze, con il M° Piero Papini e l’orchestra Mussinelli di La Spezia e con il M° David Banney e i Newcastle Strings. Nel 2015 è stato accettato a Londra presso la Royal Academy of Music e la Guildhall School of Music and Drama, dove proseguirà i suoi studi con un Masters of Arts in Performance.

Jonathan Ferrucci e Giulia Grassi (pianoforte)

Daria Nechaeva (violino)


Concerto a favore della prima edizione del

Lizzano Music Festival

offerta libera

W. A. Mozart

Dalla Sonata per pianoforte e violino in fa maggiore KV 377 – Tema con variazioni


Daria Nechaeva – violino

Jonathan Ferrucci – pianoforte



L. van Beethoven

Sonata per pianoforte e violino
in do minore n. 7


Daria Nechaeva – violino

Jonathan Ferrucci – pianoforte

W. A. Mozart

Fantasia in re minore KV 397


Giulia Grassi – pianoforte



F. Schubert

Fantasia per pianoforte a quattro mani
in fa minore D 940


Giulia Grassi, Jonathan Ferrucci

pianoforte

JONATHAN FERRUCCI


Jonathan Ferrucci è un pianista e studente di composizione presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze, dove nel 2014 si è diplomato in pianoforte col massimo dei voti e la lode, sotto la guida del M° Giuseppe Fricelli. Dall’età di 11 anni studia con il M° Giovanni Carmassi, col quale prosegue attualmente la sua formazione presso l’Accademia Stefano Strata di Pisa.

Durante la sua formazione musicale Giulia Grassi ha frequentato Masterclass internazionali presso numerosi enti tra cui il Mozarteum di Salisburgo, l’ Accademia Filarmonica Romana, il Teatro Comunale di Todi, la LAUS Academy di Dubrovnik, venendo a contatto con docenti di fama mondiale quali Aldo Ciccolini, Dmitri Bashkirov, Robert Levin e Sergio Perticaroli. Distintasi durante il corso di perfezionamento tenuto nell’ ottobre 2011 dal Maestro Ramin Bahrami sull’opera di Bach, si è esibita presso la Sala Casella dell’Accademia Filarmonica Romana per l’inaugurazione della Masterclass 2012 tenuta dal Maestro iraniano.

Si è esibita in veste di solista e in formazioni cameristiche in diverse città italiane, in contesti quali Villa la Pietra, sede italiana a Firenze della New York University, il Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci, a Pisa, il MusicaRivafestival, a Riva del Garda, il Teatro de’ Servi, a Roma e molti altri.

Nel panorama estero inoltre, la pianista si è recentemente esibita il Ungheria, a Budapest, presso l’ Auditorium del Conservatorio “Bèla Bartok” e presso il Teatro Millenaris, e in Cina, dove è stata ospite dell’Istituto italiano di Cultura di Pechino e del Consolato di Canton, tenendo due recital grazie ai quali è stata apprezzata da pubblico e critica orientali. Molto importanti, infine, le collaborazioni con il violinista Roberto Testa e con il pianista Jonathan Ferrucci, con i quali Giulia Grassi segue un costante lavoro cameristico.

GIULIA GRASSI


Giulia Grassi nasce a Roma nel 1990. Nel 2011 consegue presso il Conservatorio “Morlacchi” di Perugia il Diploma in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode. Fondamentale l’incontro con il Maestro Giovanni Carmassi, avvenuto nell’ambito dei Corsi di Ricerca e Perfezionamento Musicale di Lizzano in Belvedere (Bo). Dal 2011 Giulia Grassi intraprende con il Maestro un intenso lavoro, prima al Conservatorio “Cherubini” di Firenze, dove nel febbraio 2014 ottiene la Laurea di Secondo Livello ad indirizzo solistico con lode, interpretando il Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra di Johannes Brahms, e poi presso l’Accademia Stefano Strata di Pisa.

DARIA NECHAEVA


Daria Nechaeva nasce in Russia, a Surgut nel 1988. Ha cominciato a studiare violino all'età di 5 anni con il Maestro E.Melmont. A soli 7 anni fece il suo primo concerto da solista con l’orchestra. Già da una giovane età vinsee numerosi concorsi a livello nazionale. Dal 1997 Daria e membro di una fondazione internazionale “New Names” O.N.L.U.S.Dal 2000 al 2005 Daria ha studiato presso la Scuola Speciale Musicale di San Pietroburgo con A.Kazarina.Nel 2011 ha infine ottenuto il diploma presso il “Colleggio di cultura russa A.S.Znamenskiy” con il maestro A.Reva con il massimo dei voti.

Daria é vincitrice dei numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui “Concorso Internazionale di arte e educazione moderna” a Mosca, Concorso Internezionale “Anemos” a Roma, Gran-Prix al Concorso regionale città di Tyumen, Concorso Internaionale “Crescendo” a Firenze, Concorso Internazionale “Riviera Versilia” a Viareggio, Concorso Internazionale “Arte di XXI secolo” città di Manntta (Finlandia), finalista dell concorso “Societa Umanitaria” a Milano. Ha seguito varie Masterclasses con M° A. Melnikov, M° I. Bochkova, R. Zamuruev e altri tanti rappresentanti della famosa scuola russa di violino. Come solista ha suonato in Grecia, Italia, Finlandia, e durante il 2011 ha fatto 30 concerti in Russia per il festival "Сultura russa".

Nel 2014 ha suonato in concerto nell’ambito del 77° festival del Maggio Musicale Fiorentino in duo con il pianista Jonathan Ferrucci. Frequenta il triennio al Conservatorio di Firenze "L.Cherrubini" con il maestro Massimo Nesi.

PROGRAMMA