This multimedia event combines an exhibition of sculptures by ceramic artist Lisa Nocentini, with a live performance (in Italian) of a programme of Renaissance music performed by lutenist Gian Luca Lastraioli and singer Lucia Sciannimanico. Each song will be presented beside each inspired piece of artwork.

The music performed is from an original manuscript by Cosimo Bottegari, a brilliant musical entertainer and singer – sometimes ironic and witty, occasionally irresistibly comical, often passionately dramatic – who was one of the outstanding figures at the Medici court of Florence in the late 16th Century.

The evening will be characterized by variety and brilliance, offering both sophisticated madrigals composed by Bottegari in the then new “recitative style”, and sparkling and humorous villanellas which could be described as examples of “Renaissance cabaret music”.

Concerto con liuto e soprano

Madrigale di Bottegari

Musica2016_Musica.html2016_Musica.htmlshapeimage_11_link_0
Spiritualità2016_Spiritualita.html2016_Spiritualita.htmlshapeimage_12_link_0
Comunità2016_Comunita.html2016_Comunita.htmlshapeimage_13_link_0
Visite2016_Visite.html2016_Visite.htmlshapeimage_14_link_0

Dolcezza porge e gran diletto

Musica2016_Musica.html
Arte2016_Arte.html2016_Arte.htmlshapeimage_17_link_0

Lucia Sciannimanico

Terminati gli studi di Liuto e di Musicologia ed iniziata nel 1982 la propria attività professionale di liutista e tiorbista, nel corso degli anni Gian Luca Lastraioli ha partecipato a innumerevoli concerti e festival di musica antica in Italia, in Europa, in Israele, Brasile e Nuova Zelanda, collaborando con numerosi ensembles specializzati nel repertorio medievale, rinascimentale e barocco quali The Harp Consort,  Modo Antiquo, Pro Cantione Antiqua, The Fitzwilliam String Quartet, The Freiburger Baroque Orchestra, L'Homme Armé.

Gian Luca Lastraioli

Angeli per un giorno è un progetto di volontariato promosso dal Movimento Regnum Christi e dedicato a bambini che vivono situazioni di difficoltà, di disagio, di marginalità o di povertà, in affidamento presso case-famiglia, oppure degenti in strutture sanitarie.

L’obiettivo principale di Angeli per un giorno è quello di dare a tutti bambini la speranza di un mondo più giusto e per farlo crede in quei giovani che vogliono mettersi in gioco e cambiare la situazione dei più bisognosi. Angeli per un giorno motiva quindi i giovani all’impegno nel volontariato e nell’azione sociale, sensibilizza i mass-media e la società a questo tipo di iniziative, cerca professionisti in campo medico, psicologico e legale, che vogliano impegnarsi nell’assistenza ai bambini ed alle loro famiglie.
www.angeliperungiorno.it

Angeli per un Giorno

European School of Economics
Palazzo Rosselli del Turco, Piazza del Limbo
in beneficenza di Angeli per un Giorno
11 & 21 giugno, 19.00

Gian Luca ha al proprio attivo oltre cinquanta registrazioni discografiche pubblicate da alcune delle più importanti case europee. Tra le incisioni più significative realizzate in veste di liutista e direttore ricordiamo la prima integrale de Le Suites Medicee del compositore fiorentino Lorenzo Allegri e le monografie, anch’esse in prima assoluta, dedicate  a compositori italiani del tardo Cinquecento e primo Seicento quali Francesca Caccini, Carlo Milanuzzi e Cosimo Bottegari.

Gian Luca Lastraioli è  direttore artistico e musicale della Cappella di Santa Maria degli Angiolini ed è stato inoltre nominato nel 2012 direttore principale della European Lute Orchestra.

E’ attualmente docente di liuto presso il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo e presso la Scuola di Musica di Fiesole.
www.gianlucalastraioli.it

L'eclettismo interpretativo di Lucia Saló si manifesta nell'estensione del suo vasto repertorio incentrato sulla musica barocca ma che si estende alla musica medievale, cameristica, del '900 e contemporanea, fino al cabaret, al teatro musicale e al concerto scenico.

Fra le opere di maggior rilievo eseguite da Elena Saló spiccano le opere di Monteverdi, Vivaldi, Purcell, Cavalli, Scarlatti, Handel (ma anche il Cherubino di Mozart e l’Haensel di Humperdinck) che l’hanno portata a cantare nelle più grandi istituzioni musicali europee, diretta da Peter Maag, Alan Curtis, Piero Bellugi, Jean-Claude Malgoire, Federico Maria Sardelli.

Elena collabora regolarmente con “La Cappella di Santa Maria degli Angiolini” ed ha inciso per Amadeus, Glossa, Tactus, Stradivarius, Dynamic, CPO, Symphonia, West Deutsche Rundfunk. In campo cameristico, ha ricevuto nel 1992 il premio per la migliore interpretazione di Songs al Concorso internazionale di Grimsby con Cabaret Songs di Britten. Collabora con gruppi quali Ensemble Arlecchino, Notschibikitschi Ensemble e "Elastico-Spazio Sonoro Contemporaneo"; ha eseguito tra l’altro i Goethe Lieder di Dallapiccola, partiture pittografiche di Bussotti, Stripsody di C.Berberian, Laborintus e Cries of London di Berio.