Natascha Majek – Mozart e Chopin

Musica2016_Musica.html2016_Musica.htmlshapeimage_11_link_0
Spiritualità2016_Spiritualita.html2016_Spiritualita.htmlshapeimage_12_link_0
Comunità2016_Comunita.html2016_Comunita.htmlshapeimage_13_link_0
Visite2016_Visite.html2016_Visite.htmlshapeimage_14_link_0

Recital pianistico

Musica2016_Musica.html
Arte2016_Arte.html2016_Arte.htmlshapeimage_17_link_0

Natascha Majek

The American International League of Florence ONLUS (AILO) is a non-profit organization based in Florence, Italy, with members from all over the world.

AILO’s mission is to create community well-being through social assistance programs and fundraising for charities within the city and province of Florence. AILO also promotes friendship and understanding between its members and the Italian community through cultural and social activities. English, being the official language of the club, is used at all meetings and for publications.

American International League of Florence ONLUS

Figlia d’arte, Natascha Majek inizia lo studio del pianoforte all’età di sette anni con Dafne Filippini-Salati a Lugano. Ottenuta la maturità classica si diploma in meno di due anni al Conservatorio della Svizzera Italiana con la pianista argentina Nora Doallo.

Nei tre anni successivi si perfeziona come solista con Homero Francesch alla Musikhochschule di Zurigo e allo stesso tempo segue corsi di musica da camera con Gérard Wyss alla Musikakademie di Basilea.

PROGRAMMA

Mozart – Sonata KV 332 in F-major  Allegro-Adagio-Allegro assai

Chopin – Waltz op.64 no.2 in c sharp minor

Chopin – Fantasie-Improptu op.66 posth. in c sharp minor

Chopin – Ballade op.23 in g minor

Mozart – Variations KV 265 in C major

Nel 1998 si trasferisce a Firenze dove consegue il diploma di perfezionamento all’Accademia Musicale con Piernarciso Masi. Nel 2000 su invito del pianista brasiliano Edson Elias, è a Parigi per studiare e ampliare ulteriormente il repertorio solistico.

Rientrata in Italia nel 2002, inizia a collaborare come pianista accompagnatore con il Conservatorio della Svizzera Italiana ed entra a far parte dell’Ensemble Musica del 900, con concerti e registrazioni alla Radio di Lugano. Nello stesso periodo frequenta alcune masterclasses di Bruno Canino a Firenze.

Collabora come pianista nell’organico di orchestre come la Sinfonie Orchester Basel e come solista con altre, quali l’Orchestra della Svizzera Italiana, con cui suona e registra il Triplo di Beethoven.

Dal 2010 ha dato numerosi Recitals, in Svizzera, in Austria e in Italia, con un repertorio che spazia da Bach ai primi del Novecento.
www.nataschamajek.com

The American International League of Florence ONLUS (AILO) è un’ associazione di beneficenza con sede in Firenze e soci provenienti da tutto il mondo.

Lo scopo di AILO è di contribuire al benessere della comunità attraverso programmi di assistenza sociale e raccolta fondi per beneficenze entro la città e provincial di Firenze. AILO cerca di promuovere l’amicizia tra I suoi soci e la comunità italiana attraverso attività sociali e culturali. L’inglese è la lingua ufficiale del club ed è usata in tutte le riunioni e pubblicazioni.
www.ailoflorence.org

International Studies Institute

Attivo sin dal 2001, The International Studies Institute (ISI Florence) è fra i membri fondatori di un consorzio per università pubbliche statunitensi e australiane che riunisce Pennsylvania State University, University of Connecticut, University of Virginia, Arizona State University e University of Melbourne. L'Istituto collabora anche con altri colleges e università, tra cui Roger Williams, Marywood, Rutgers, Connecticut College, University of Maryland e l’Università di Firenze. Infine, dal 2013 ISI Florence è gemellato con l’Umbra Institute di Perugia.

In sintonia con le sue prestigiose e storiche sedi (Palazzo Rucellai, progettato da Leon Battista Alberti a metà Quattrocento, e  Palazzo Bargagli sul Lungarno), ISI Florence propone un curriculum disciplinare incentrato sulla tradizione umanistica delle arti liberali. Apprezzato a livello internazionale per l’elevata preparazione dei suoi docenti e la professionalità dello staff, l’istituto mira a offrire un’esperienza accademica di eccezionale livello. Inoltre, per soddisfare le richieste dei suoi studenti, desiderosi di apprendere anche aldilà delle ore trascorse in classe, l’istituto offre una vasta scelta di attività che permettono di conoscere la cultura italiana e di contribuire attivamente (anche tramite forme di volontariato e stage) alla vita sociale del luogo in cui trascorrono un semestre o un programma accademico estivo.
isiflorence.org

Established in 2001, The International Studies Institute (ISI Florence) is one of the founding institutions of a consortium for American and Australian public universities whose members include: Pennsylvania State University, University of Connecticut, University of Virginia, Arizona State University and University of Melbourne. The Institute also maintains academic affiliations with other colleges and universities, including Roger Williams, Marywood, Rutgers, Connecticut College, University of Maryland, and the “Università di Firenze.” Finally, since 2013 ISI Florence has a sister program at the Umbra Institute in Perugia.

As befits its prestigious and historic facilities (Palazzo Rucellai, designed by Leon Battista Alberti in the 1450s, and Palazzo Bargagli on the River Arno) ISI Florence offers academic programs rooted in the liberal arts tradition. Internationally recognized for its distinguished faculty and the high caliber of its staff, the Institute is committed to offering an educational experience of outstanding quality. In addition, and in keeping with the students’ desire to go beyond the classroom, the Institute provides a variety of cultural immersion, internship and community involvement opportunities throughout regular semesters and summer terms.

ISI Florence, Palazzo Rucellai,
Via della Vigna Nuova

giovedì 16 giugno, 17.30

Tickets: €25 for 1, €40 for 2
in beneficenza ad AILO

book Recital at info@festacultura.org